Aliquote Gestione Separata INPS Anno 2021

Con la circolare INPS 5 febbraio 2021, n. 12, l’Istituto comunica le aliquote e il valore minimale e massimale del reddito erogato per il calcolo dei contributi dovuti nel 2021 dagli iscritti alla Gestione Separata, di cui all’articolo 2, comma 26, legge 8 agosto 1995, n. 335.

La circolare fissa le aliquote contributive, previdenziali e assicurative dovute da collaboratori e figure assimilate e liberi professionisti, differenziandole per soggetti non assicurati presso altre forme pensionistiche obbligatorie e soggetti titolari di pensione o provvisti di altra tutela pensionistica obbligatoria.

Sono inoltre specificate le percentuali di ripartizione dell’onere contributivo.

 

Tutto quanto sopra premesso, le aliquote dovute per la contribuzione alla Gestione separata per l’anno 2021 sono complessivamente fissate come segue:

Collaboratori e figure assimilate Aliquote
Soggetti non assicurati presso altre forme pensionistiche obbligatorie per i quali è prevista la contribuzione aggiuntiva DIS-COLL 34,23%

(33,00 IVS + 0,72 + 0,51

aliquote aggiuntive)

Soggetti non assicurati presso altre forme pensionistiche obbligatorie per i quali non è prevista la contribuzione aggiuntiva DIS-COLL 33,72%

(33,00 IVS + 0,72

aliquota aggiuntiva)

Soggetti titolari di pensione o provvisti di altra tutela pensionistica obbligatoria 24%
Professionisti Aliquote
Soggetti non assicurati presso altre forme pensionistiche obbligatorie 25,98%

(25,00 IVS + 0,72

aliquota aggiuntiva + 0,26 Iscro)

Soggetti titolari di pensione o provvisti di altra tutela pensionistica obbligatoria 24%

L’articolo Aliquote Gestione Separata INPS Anno 2021 proviene da Paghe Facili.

Source: PagheFacili

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail